martedì 17 agosto 2010

MANTOVA COMICS AND GAME 2009



Quella di Mantova è una fiera che mi piace davvero tanto, ci sono stato gli ultimi due anni e mi sono sempre divertito molto. Lì c'è la giusta alchimia tra mercatino dei fumetti, incontro con gli autori e confusione creata da cosplayer e giocatori di videogame.
L'evento si svolge all'interno del PalaBam, il locale palazzetto dello sport, e lo spazio per ospitare i vari stand è abbastanza ampio, anche se con l'andar della giornata l'effetto sardina creato dalla folta presenza di appassionati è garantito.
Ricordo il gran freddo che trovammo nel 2009 mentre eravamo in coda all'entrata, sembrava di essere in Siberia!
Quella volta eravamo un bel gruppetto: oltre a me, Dixie e il Ginkgo c'erano Mordicchio e Pianta, Martina e Yannick e il Life con un suo simpatico amico. Gli stand adibiti a mercatino erano ben forniti e i pezzi da 90 non mancavano di certo.
(Nella foto: 2 stand di fumetti)





In giro per la fiera ci sono molti pupazzi giganti che hanno le fattezze dei personaggi dei fumetti, il più appariscente è sicuramente Rat Man che campeggia dallo stand Panini.
(Nella foto: il pupazzone del ratto)




Tra i vari ospiti di quell'edizione c'erano il mitico Sergio Bonelli, il disegnatore di Zagor Marco Verni e quello di Dampyr Fabio Bartolini.
(Nelle foto: Bonelli e Verni)





(Nella foto: Bartolini con me, Dixie e Martina)



Verso mezzogiorno ci siamo recati tutti verso il centro città dove abbiamo pranzato in un ottimo ristorantino, ricordo con piacere i tortelli di zucca, davvero squisiti. Il pranzo è stato piacevole e il tempo passato in compagnia è davvero volato in un attimo tra battute e chiacchierate varie.
(Nella foto: la tavolata al completo)



Terminato il pranzo abbiamo fatto un ultima foto di gruppo e ci siamo recati di nuovo in fiera per concludere qualche affare lasciato in sospeso, dodichè siamo ripartiti macinando i quasi 300 km che ci separavano da Varese.
(Nella foto: la foto di gruppo davanti ad un negozio di giocattoli)

Nessun commento:

Posta un commento