martedì 29 novembre 2016

ICOMIX AL FORUM DI ASSAGO - 27/11/2016





Domenica scorsa sono andato al forum di Assago per visitare Icomix, la fiera organizzata da Paolo Puccini, lo stesso che organizzava anche Fumettopoli all'Hotel Executive, piccola fiera alla quale io e l'amico Roberto siamo andati parecchie volte in passato.
Dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio gratuito del Carrefour, aspetto l'arrivo dell'amico Gianluca Bonfiglioli e insieme a lui raggiungo a piedi il forum.
Davanti alla biglietteria incontriamo altri amici con cui scambiamo quattro chiacchiere in attesa dell'apertura dei cancelli d'ingresso.
Insieme al biglietto è stato distribuito un piccolo artbook con alcune illustrazioni del disegnatore Maurizio Di Vincenzo, che, insieme a Valerio Piccioni, era l'ospite di punta della manifestazione.
Una volta all'interno ci fiondiamo davanti al tavolo dei disegnatori pronti ad accaparrarci qualche disegno.
Il primo ad arrivare è proprio Maurizio Di Vincenzo, persona molto simpatica e alla mano, con cui è un piacere fare quattro chiacchiere.
Non avendo suoi disegni, decido di andare sul sicuro e mi faccio disegnare un bel Dylan Dog, mentre ad un secondo giro chiedo un Groucho con il sigaro.
Bene o male ho visto che quasi tutti hanno scelto questi soggetti, a parte un paio di persone che gli hanno fatto disegnare Cassidy.
Se avessi avuto a disposizione un altro giro gli avrei chiesto Bianca, la protagonista di ESP, un fumetto degli anni 90 scritto da Michelangelo La Neve, del quale Di Vincenzo ha disegnato due albi.
Dopo una breve attesa arriva anche Valerio Piccioni, che si rivela anche lui molto simpatico e con la battuta sempre pronta.
A lui chiedo un primo piano di Julia e un Dylan Dog a figura intera con la pistola, del primo disegno ho realizzato un video che prima o poi pubblicherò sul mio canale You Tube.
Tra una sessione di sketch e l'altra è stata distribuita una stampa omaggio di Dylan Dog, realizzata da Maurizio Di Vincenzo.
Per il resto la fiera non è che proponesse molto: l'area delle autoproduzioni era davvero poca cosa e le bancarelle dei fumetti erano piene di manga.
In giro c'erano tanti cosplayers, il costume più bello era quello di un ragazzo vestito da Mysterio, uno dei nemici di Spiderman.
Ecco di seguito un pò di foto:


Maurizio Di Vincenzo



Valerio Piccioni


I due disegnatori al lavoro


Piccioni mentre mi disegna Dylan Dog


La stampa che davano in omaggio


Da sinistra: Marco, me medesimo, Gianluca, Enrico e Fabio


Alberto e Fabio


Il Dylan Dog di Di Vincenzo


Il Groucho sempre di Di Vincenzo


La Julia di Piccioni


Il Dylan Dog sempre di Piccioni



giovedì 27 ottobre 2016

INCONTRO CON LUIS ROYO ALLA FUMETTERIA SUPERGULP DI MILANO - 24/10/2016



In occasione dell'uscita del terzo volume della saga Malefic Time, Akelarre, il re dell'erotismo fantasy/gotico Luis Royo è stato ospite alla fumetteria Supergulp di Milano, prima tappa di una serie di incontri con i suoi fans italiani.
Dato che l'incontro era di lunedì, ho dovuto, non senza fatica,  spostare un impegno lavorativo che avevo preso da tempo, il che mi costringerà a lavorare anche sabato...evabbè, se Royo non lo beccavo adesso mi sa che non avrei avuto altre occasioni, visto che poi a Lucca non ci posso andare.
Con l'amico Gianluca Bonfiglioli ci troviamo intorno alle 10.30 al parcheggio del Carrefour di Assago, e da lì prendiamo la metro fino a Porta Garibaldi, dove raggiungiamo la fumetteria Supergulp.
Dopo una chiacchierata con uno dei dipendenti, acquistiamo il volume e ci facciamo consegnare i tagliandi che danno diritto ad avere uno sketch di Royo.
Già che ci siamo facciamo un tour all'interno della fumetteria, che ho trovato molto ben fornita di volumi e action figure, se abitassi da queste parti sarei sicuramente un loro cliente fisso.
A mezzogiorno scegliamo un ristorante e ci facciamo una bella mangiata, scambiando quattro chiacchiere su fiere e fumetti tra una portata e l'altra.
Finito di mangiare facciamo quattro passi nella zona dei Navigli e poi torniamo alla fumetteria in attesa dell'arrivo di Royo.
Come tutte le grandi star, anche il maestro spagnolo decide di farsi attendere, mettendo in apprensione i gestori della fumetteria e gli appassionati presenti, in tutto una ventina di persone.
Intorno alle 17, e con un ora di ritardo, Luis Royo finalmente arriva e si mette immediatamente a disegnare sketch sui volumi dei fans, realizzando splendidi disegni con un incredibile naturalezza.
Quando tocca a me sfoggio il mio buon, ma un pò arrugginito, spagnolo (mia mamma è andalusa) e scambio qualche parola con Royo, che si dimostra essere una persona molto cortese e alla mano.
Il maestro decide di realizzarmi una splendida ragazza a seno scoperto, che brandisce una spada davanti ad un fuoco...detto tra noi non potevo sperare in un soggetto migliore!
Dopo aver ringraziato Royo, salutiamo tutti e torniamo verso casa, un pò cotti, ma felici per la bella giornata e il prezioso bottino.

Eccovi un pò di foto, mie e dell'amico Gianluca Bonfiglioli:



Curioso disegno con la scure di Zagor e una chiave inglese su una serranda








Luis Royo all'opera



L'amico Gianluca Bonfiglioli con Royo


Eccomi qui con Luis Royo e il disegno che ha relizzato per me



giovedì 13 ottobre 2016

ZAGOR TV: STEFANO BIGLIA DISEGNA TEX WILLER A EROI A GRAZZANO 2016

Oggi vi presento il video che ho girato con l'immancabile smartphone in quel di Grazzano Visconti, in occasione della quinta edizione di Eroi a Grazzano.
Nel video vediamo all'opera Stefano Biglia, attualmente disegnatore di Tex per la Sergio Bonelli Editore, ma che in passato ha lavorato su testate come Nick Raider, Magico Vento e Shanghai Devil.
Quando ho girato il video era ormai sera e c'era poca luce, furono anche accesi dei fari ma non è che la situazione migliorò molto, per cui il video non è il massimo come nitidezza, ma nel complesso non è nemmeno malvagio.
Buona visione:




martedì 11 ottobre 2016

FIERA DEL FUMETTO DI LUGANO - 8 OTTOBRE 2016


Sesta edizione per questa bella fiera in territorio svizzero, e sesta mia partecipazione, dal 2011 non ne ho saltata una.
A dire il vero stavolta ho rischiato di non esserci, visto che venerdi sera la batteria della macchina mi ha mollato in tarda serata, ma, per fortuna, l'amico Gianluca Bonfiglioli ha deviato il suo percorso e sabato mattina è passato a prendermi.
L'edizione di quest'anno era dedicata ai trent'anni di Dylan Dog e all'ingresso veniva dato, a chi acquistava il biglietto, un albetto che aveva per protagonista l'inquilino di Craven Road.
Ottimo il parterre degli artisti invitati: Claudio Villa, Angelo Stano, Altan, Lorenzo Mattotti, Carlo Ambrosini, Giampiero Casertano, Roberto Rinaldi, Giuseppe Montanari, Marco Villa, Paolo Cossi, Don Alemanno, Pasquale Ruju, Silvia Ziche, Tino Adamo, Marina Sanfelice, Aka B, quest'ultimo ospite allo stand degli amici Dylandogofili.
Buona l'affluenza di pubblico, sia al mattino che al pomeriggio il salone che ospitava la fiera era sempre bello pieno e non era semplice riuscire a camminare tra le bancarelle.
Come al solito riuscire a recuperare qualche sketch e le stampe date in omaggio è stata un autentica impresa, visto che gli artisti apparivano all'improvviso nei posti più impensabili,  annunciati all'ultimo momento dal microfono del simpatico Luca Baudino, il figlio dell'organizzatore Fabio Baudino.
Ma il bello di questa fiera è proprio quello e ogni pezzo conquistato ti da grande soddisfazione.
Durante la giornata ci sono state un buon numero di conferenze seguite sempre da un nutrito pubblico.
E stato un piacere ritrovare Claudio Villa, con il quale ho fatto una bella chiacchierata...stavolta però non sono riuscito a farmi fare un disegno da lui.
Sono finalmente riuscito a conoscere Robero Rinaldi, una persona davvero squisita e alla mano, tra l'altro devo ringraziarlo per avermi recuperato la sua stampa e per il bellissimo sketch che mi ha fatto.
Un altra bella scoperta è stato Aka B, un tipo davvero simpatico e cordiale, molto diverso da come me l'aspettavo.
Da segnalare l'assalto all'arma bianca a Casertano, che per soddisfare i cacciatori di sketch si è messo a disegnare in piedi davanti alla toilette!
A distanza di due anni mi sono fatto fare un altro disegno con gli acquerelli da Paolo Cossi, mentre Marco Villa mi ha disegnato Tesla.
Sono anche riuscito a chiudere un bel trittico con Angelo Stano: dopo il Dylan Dog che mi fece a Cremona e la Morgana che mi disegnò ad Albissola, stavolta mi sono fatto fare Groucho....prossimamente ci proviamo con Bloch...
Nel complesso mi sono portato a casa sei sketch e quattro stampe, più l'albetto e la locandina.

Ecco a voi la solita carrellata fotografica:

Claudio Villa


Angelo Stano


Roberto Rinaldi


Marco Villa e Paolo Cossi


Carlo Ambrosini e l'amico Dylandogofilo Denis Bar


Aka B.


Tino Adamo


Giampiero Casertano mentre disegna in piedi :-)


Sempre Casertano preso d'assalto dai "codaioli" :-)


Silvia Ziche


Giuseppe Montanari


Altan


Don Alemanno


Io, Claudio Villa e Gianluca Bonfiglioli


Eccomi con gli amici Gianluca, Alberto, Cristian, Fabio e Carlo


Gli altri amici presenti in fiera


Qui sono col maggiolone con il disegno di Roberto Rinaldi


L'albetto distribuito all'ingresso




mercoledì 21 settembre 2016

APERITIVO A FUMETTI AL PLAZA - MILANO - 17/09/2016


Anche questa volta Roberto Luce e Maurizio Corio hanno fatto centro, organizzando un altra bella e divertente serata in compagnia di quattro grandi disegnatori.
Gli ospiti di questo incontro erano Luca Enoch, Giancarlo Olivares, Giuseppe Matteoni e Sergio Gerasi, tutti appartenenti alla scuderia Bonelli.
La serata si è aperta alle 17 con la consegna ai presenti di una borsa contenente tre stampe a tiratura limitata, una locandina, un numero, con il nome del disegnatore da cui si è scelto di fasi fare lo sketch, e un buono per un aperitivo.
Io ho acquistato tre "pack", che mi davano la possibilità di farmi fare altrettanti sketch.
Ho cominciato con Giuseppe Matteoni, un disegnatore che non avevo mai incontrato prima, chiedendogli uno sketch di Myrva, la sorella di Ian, il protagonista delle serie "Dragonero".
Poi è stato il turno di Giancarlo Olivares, che avevo visto l'ultima volta a Piacenza lo scorso dicembre.
A lui ho chiesto un Ringo, il carismatico protagonista della prime due stagioni di  "Orfani", con tanto di pistola.
Infine ho chiuso con Luca Enoch, che vedo spesso alle fiere, ultima Cartoomics, a cui ho lasciato la scelta del soggetto tra Myrva e Sera.
Senza il minimo dubbio Enoch ha scelto di farmi Myrva, visto che di Sera ne aveva già realizzate un pò nel corso della serata.
Ho saltato Sergio Gerasi  solo perchè di disegni suoi ne ho raccolti già sette nel corso degli anni, tra cui quattro acquarellati.
All'incontro erano presenti anche molti degli amici "codaioli" che ritrovo sempre con piacere.
Nel complesso è stata una bellissima serata, organizzata sempre alla grande dagli amici del Plaza.

Eccovi la consueta carrellata di foto, un pò mie e alcune degli amici Marco Paracchini, Gianluca Bonfiglioli e Roberto Luce.


Luca Enoch


Giancarlo Olivares


Giuseppe Matteoni


Sergio Gerasi






Le esclusive borse che contenevano il pack


Un paio di panoramiche



Zagor Tv in action


Foto con gli amici