mercoledì 13 luglio 2016

CASALE COMICS & CASALE DIABOLIKA 2016


Domenica 19 giugno sono andato con gli amici Enrico, Marco e Rosetta, alla fiera di Casale Monferrato che, tra le altre cose, ospitava anche la mostra "Casale Diabolika", organizzata dal vulcanico Daniele Statella.
Numerosi gli ospiti presenti oltre allo stesso Statella: Giorgio Montorio, Giuseppe Candita, Lorenzo Pastrovicchio, Emmanuele Baccinelli, Mattia Surroz, Tina Valentino, Gea Ferraris, Alessandro Scacchia, Sergio Cabella, Federica Di Meo, Teresa Marzia, Sio, Andrea Cavaletto e Federico Memola tra i più conosciuti.
Negli anni passati questa fiera si limitava ad un unico stand che ospitava due o tre disegnatori della Bonelli e si svolgeva durante la festa di San Giuseppe.
Stavolta gli organizzatori hanno fatto le cose in grande e l'evento ha occupato tutto il capannone dove erano dislocati i vari stand e il palco che ha ospitato le conferenze e le gare dei cosplayers.
Nel complesso l'affluenza di pubblico è stata buona, anche se, vista la grandezza della location, in certi momenti sembrava ci fosse poca gente.
Noi abbiamo passato la mattinata a caccia di sketch e poi, verso mezzogiorno, siamo usciti all'esterno per mangiare qualcosa agli stand gastronomici dislocati nel piazzale antistante la fiera.
Ovviamente non ho perso occasione per combinarne una delle mie: a un certo punto la tipa dello stand stava portando due piatti di pasta col vassoio e, girandosi, si è scontrata col tipo che cucinava facendo cadere i piatti per terra.
Assistendo alla scena con una birra in mano mi è venuto da ridere e ho posato il boccale sul bancone...peccato che proprio in quel punto c'era un dislivello e così il bicchiere si è rovesciato inondando tutto!
I gestori dello stand, vedendomi dispiaciuto, invece di saccagnarmi di botte si sono mossi a pietà e mi hanno dato un altro boccale di birra senza rifarmelo pagare :-)
Dopo il pranzo siamo tornati in fiera per farci fare qualche altro sketch e a raccogliere le stampe che venivano date in omaggio allo stand di Statella.
In totale ho raccolto nove sketch, tutti di ottima fattura.

Ma eccovi la solita carrellata fotografica:

Giorgio Montorio e Daniele Statella


Tina Valentino


Lorenzo Pastrovicchio


Teresa Marzia


Giuseppe Candita


Gea Ferraris, Micol Beltramini e Alessandro Scacchia


Alcuni autori sul palco, da sinistra: Marzia, Valentino, Cavaletto, Candita, Statella, Montorio, Cabella, Baccinelli, Surroz


Foto tamarra con Giorgia Cosplay in vesione Wonder Woman :-)


A tavola con Enrico, Marco e Gianluca


Con gli altri amici codaioli







sabato 9 luglio 2016

UNA BIBLIOTECA DA PAURA 2 - INCONTRO CON CORRADO ROI - 18/06/2016


Sabato 18 giugno ho fatto un salto nella vicina Venegono Superiore per assistere all'incontro che Corrado Roi ha tenuto all'interno della biblioteca comunale che ospita anche oltre 6.000 libri donati dal papà di Dylan Dog, Tiziano Sclavi, residente proprio in quel paese.
Com'era prevedibile la presenza del famoso disegnatore lavenese ha attirato molti appassionati che hanno gremito la sala in cui si svolgeva l'evento.
L'incontro è stato molto interessante con un Roi che ha parlato a ruota libera incalzato dalle domande del pubblico.
Tra le cose più interessanti che sono venute fuori c'è sicuramente l'annuncio che lo stesso Roi è al lavoro sul soggetto della seconda serie di UT.
Durante l'incontro il disegnatore Giuseppe Candita ha eseguito un disegno dal vivo.

Eccovi un pò di foto:


Corrado Roi con i moderatori Massimo Lazzaroni e Lara Bartoli




Lara Bartoli, Fabio Folla e Barbara Baraldi


Giuseppe Candita



martedì 5 luglio 2016

FIERA DI GALLARATE E RADUNO VARESINO

Dovete scusarmi, ma in quest'ultimo periodo non sono riuscito ad aggiornare il blog a causa dei molteplici impegni lavorativi che mi hanno preso tutto il tempo libero che di solito dedicavo al forum ZTN e a questo piccolo sito.
Adesso sono un pò più libero e un pò alla volta vedrò di recuperare il tempo perduto :-)
Cominciamo con la fiera di Gallarate a cui sono andato il 2 Giugno giusto per ritirare un illustrazione che l'amico disegnatore Oskar mi ha gentilmente disegnato.
Si tratta del Numero Uno, il terribile capo del mitico Gruppo T.N.T. in compagnia del pappagallo Clodoveo.
Oskar in passato ha disegnato cinque albi della serie e ha realizzato le chine di molti altri, sopratutto ripassando le matite di Dario Perucca.

Io e Oskar


Il disegno del Numero Uno con Clodoveo



Qualche giorno più tardi c'è stato l'ennesimo raduno della Falange Varesina, nel corso del quale ho rivisto con piacere gli amici Roberto, Gigi e Ringhio.
Stavolta siamo andati a mangiare in un locale chic in riva al Lago di Varese suggeritoci dall'espertissimo Ringhio, che ci ha anche confidato di essere un gran recensore di locali su Trip Advisor.
Il locale si trova in località Schiranna e si chiama "Vecchia Riva", ve lo consiglio perchè si mangia bene e a prezzi contenuti.
Come al solito ci siamo divertiti molto ascoltando le storie surreali del Ringhio e parlando di fumetti.
Se tutto va bene dovremmo fare il bis a fine mese o ai primi di agosto.


Da sinistra: Ringhio, Roberto, Io e il Gigi



martedì 17 maggio 2016

ZAGOR TV: LUCA MALISAN DISEGNA DRAGONERO AD ALBISSOLA COMICS 2016

Il protagonista del secondo video che ho girato ad Albissola è Luca Malisan, disegnatore di Dragonero, la bella serie fantasy ideata da Luca Enoch e Stefano Vietti.
Durante la fiera il buon Malisan ha sfornato una valanga di bellissimi sketch fatti a matita e poi colorati con gli acquerelli.
Questo di Ian Aranill, il protagonista della serie, è uno dei due disegni che ha realizzato per me, mentre l'altro ha come soggetto Gmor.
Buona visione: 


venerdì 13 maggio 2016

ZAGOR TV: CRISTIANO SPADONI DISEGNA JULIA AD ALBISSOLA COMICS 2016

Ad Albissola ho realizzato due brevi filmati con lo smartphone mentre guardavo i disegnatori impegnati a farmi gli sketch.
Nel primo ho ripreso Cristiano Spadoni, disegnatore e copertinista di Julia, mentre realizza uno sketch della bella criminologa ideata da Giancarlo Berardi.
Buona visione:


giovedì 12 maggio 2016

ALBISSOLA COMICS 2016 - 7/8 MAGGIO


Ebbene si, anche quest'anno, pur tra mille peripezie, sono riuscito ad andare ad Albissola Comics, senza dubbio una delle mie fiere preferite.
Per il terzo anno consecutivo i miei compagni di viaggio sono stati gli amici Alberto, Carlo e Fabio, con cui ormai la sintonia è perfetta.
Alle 7 e mezza di mattina della giornata di sabato ci siamo ritrovati a Trezzano, luogo scelto per incontrarci, e da lì siamo partiti alla volta di Albissola che abbiamo raggiunto in un paio di ore, dopo un viaggio tutto sommato più che tranquillo.
Il tempo di trovare un comodo parcheggio e ci avviamo con passo deciso verso la biglietteria pronti a dar battaglia per raggiungere i nostri obbiettivi.
Si, perchè Albissola Comics te la puoi godere in due modi diversi: o ti visiti con tutta calma le mostre e ti metti comodo a sentire le conferenze, oppure ti organizzi con gli amici e ti metti in testa la folle idea di recuperarti tutte le stampe date in omaggio e nel contempo provi anche a farti fare qualche sketch...indovinate quale delle due opzioni abbiamo scelto? :-)
Mentre facciamo il biglietto incontriamo i soliti amici cacciatori di sketch che non mancano mai in queste occasioni e che saluto senza citarli tutti o mi ci vuole una serata intera!
La prima tappa la facciamo nell'atelier dove sono ospiti il disegnatore turco Yildirim Orer e i due disegnatori di Dragonero Luca Malisan e Gianluigi Gregorini.
Dopo aver concordato gli sketch con loro cominciamo a girare come palline di un flipper alla caccia delle stampe gratuite distribuite nelle postazioni dei disegnatori sparsi per la città.
Tra le varie tappe segnalo quella all'Artist Alley dove rivedo con piacere tanti autori conosciuti in questi anni di fiere con cui scambio volentieri quattro chiacchiere...tra gli altri segnalo Francesco Barbieri, Alessandro Sidoti, Rossana Beretta, Fabio Piacentini, Fabio D'Auria, Nicola Genzianella, Paolo Bisi, Nicola Rubin e qualcuno sicuramente l'ho dimenticato!
Già che ci sono concordo un pò di sketch con Fabio Piacentini, Giuliano Piccininno, Fabrizio Longo e Luca Erbetta.
Verso mezzogiorno facciamo una scappata da Cristiano Spadoni, dove sono già presenti gli amici Stefano, Umberto, Gianluca e Lorenzo, in attesa di ricevere uno sketch.
Una volta ricevuto il disegno ci sediamo su una panchina in piazza per un veloce pranzo a base di focaccia al formaggio e pizza, entrambe davvero squisite.
Dopo essere passati a salutare Lola Airaghi e Giovanni Talami, e aver incontrato per caso Claudio Chiaverotti, ci dirigiamo ai Bagni Nettuno, dove recupero tre disegni di Renata Castellani, Mirko Babboni e Stefano Zanchi.
Intorno alle 19 assistiamo alla consegna dei Premi Albina e raccogliamo le ultime stampe firmate da Giancarlo Berardi, Maurizio Mantero, Lorenzo Calza e Cristiano Spadoni.
Stanchi, ma soddisfatti del bottino raccolto, raggiungiamo il bed & breakfast dove passeremo la notte e, dopo una doccia rigenerante, facciamo quattro passi e ceniamo in una pizzeria incontrata lungo la strada.
La nottata passa tranquilla e, nonostante il concerto messo su dall'Alberto e dal Fabio che si mettono a russare da far paura, riesco a dormire qualche oretta.
Il mattino seguente facciamo colazione e poi ripartiamo di slancio ricominciando il giro per recuperare le stampe distribuite la domenica.
Tra una tappa e l'altra ritiro gli sketch mancanti, ovvero quelli di Piccininno e Orer e poi faccio il bis facendomi fare un altro disegno dal gentilissimo Malisan.
A mezzogiorno, in compagnia degli amici Alberto, Lorenzo e Stefano, ci dirigiamo verso un locale sul lungomare per gustarci un ottimo pranzo a base di spaghetti allo scoglio, frittura di pesce e patatine fritte.
Nel corso del pranzo si uniscono a noi anche gli amici Carlo e Fabio e così il tempo passa veloce parlando di fumetti e calcio.
Terminato il pranzo facciamo tappa al mercatino dei fumetti dove rivedo dopo un bel pò di tempo l'amico Max, con cui riesco a fare giusto due parole, visto che la caccia alle ultime stampe incombe.
E stato piacevole rivedere anche l'amico Mauro Casanova, che non vedevo dall'edizione dell'anno scorso.
Prima della conferenza dedicata ai 25 anni di Nathan Never faccio due chiacchiere con uno dei miei disegnatori preferiti, che però non avevo mai incontrato, ovvero il mitico Claudio Castellini...alla fine riesco a fare anche una foto insieme a lui e al gentilissimo Sergio Giardo.
Le ultime stampe che raccogliamo sono quelle di Renato Casaro, Giulia Riva, Staino e Altan, e poi, dopo aver salutato gli amici, raggiungiamo la macchina e ripartiamo verso casa.
Nel complesso è stata un ottima trasferta, sia per quanto riguarda il bottino raccolto (12 sketchs e 36 stampe), sia per il divertimento e il piacere di aver trascorso due belle giornate in compagnia di tanti amici.
Per chiudere faccio i complimenti agli organizzatori, tra i quali gli amici Stefano Grasso, Umberto Sisia, Marco Frassinelli, Debora Trachelio, senza dimenticare Eugenio e Barbara che hanno gestito le liste per avere le stampe.

Ed infine eccovi la carrellata fotografica...foto mie e degli amici presenti in fiera:


Yilidrim Orer


Claudio Castellini e Alessia Martusciello


Lola Airaghi


Giovanni Talami


Altan


Sergio Staino


Sergio Tisselli


Cristiano Spadoni


Luca Malisan e Gianluigi Gregorini


Andrea Cavaletto e Pietro Gandolfi


Simona Mogavino


Paolo Bisi e Nicola Genzianella


Giovanni Crivello


Cristiano Spadoni, Maurizio Mantero, Giancarlo Berardi e Lorenzo Calza


Alessandro Sidoti e Rossana Beretta


Donald Soffritti e Stefano Zanchi


Umberto Sacchelli


Mirko Babboni


Fabrizio Longo


Renato Casaro


Sergio Giardo


Fabio Piacentini


Mirko Perniola


Giulia Riva


Qui sono con Claudio Castellini e Sergio Giardo


Io e Gianluigi Gregorini


Alcune foto di gruppo con gli amici