martedì 28 dicembre 2010

2010: UN ANNO ON THE ROAD

Finalmente sono riucito a completare il video che riassume il mio 2010 attraverso le foto che ho e che mi hanno scattato in giro per fiere, mercatini, raduni e pizzate varie.
Quest'anno ho girato parecchio e il materiale fotografico non mi mancava, è stata comunque dura scegliere cosa inserire nel video e cosa no, ma non potevo fare un video esageratamente lungo perchè temevo che poi annoiasse chi lo guardava.
Ecco a voi il video, mi auguro che vi piaccia...

lunedì 27 dicembre 2010

I MITI DI ZTN: FRANCESCO GAMBA

Il caro amico Ramath una ne pensa e cento ne fà: stavolta si è inventato le monografie in video degli autori storici di Zagor.
Si comincia con Francesco Gamba, disegnatore spezzino, che nel corso della sua carriera ha disegnato, tra gli altri, Tex, Il Piccolo Ranger, Zagor e una miriade di Speciali di Cico, lo storico compagno di avventure dello Spirito Con La Scure.
Ma ecco a voi l'interessante video.

domenica 26 dicembre 2010

IL VIDEO RIASSUNTO DEGLI ANNI 2007-2009

Rieccomi a voi...dopo un periodo incasinatissimo torno a postare qualcosa sul blog.
L'anno scorso per celebrare due anni e passa di vagabondaggi per fiere, mercatini, incontri e visite in Bonelli, feci questo video che riassumeva i momenti più importanti che avevo vissuto.
Feci il video con le immagini color seppia per dare un effetto vissuto al tutto e ci misi una bella colonna sonora che però You Tube mi troncò dopo pochi giorni, per cui quella che sentirete è una versione di recupero che, a dire il vero, non rende bene come l'originale.
Prossimamente inserirò anche il video del 2010 che stò montando in questi giorni e continuerò con il riassunto delle principali fiere a cui ho partecipato nel corso degli anni, in attesa di nuove, mirabolanti imprese....^_^

sabato 11 dicembre 2010

I VIDEO DI STRADELLA

Eccovi tutti i video che ho girato a Stradella in occasione della mostra su Zagor, Tex e Mister No.























martedì 7 dicembre 2010

IL RESOCONTO DEL BLITZ IN BONELLI (SECONDA PARTE)

Arriva il turno del maestro Ferri, alla sua seconda intervista sulla Zagor TV, dopo quella storica di Stradella.
Più che un intervista ne esce una simpatica chiacchierata tra lui e Moreno Burattini, nel corso della quale ci viene mostrata in anteprima una tavola disegnata da Ferri che ritrae Zagor in Amazzonia nella stessa posa in cui lo stesso Ferri ritrasse Mister No nella prima copertina della serie nel Giugno del 1975.
La tavola fà parte di una storia di Zagor scritta da Mignacco che verrà inserita nella trasferta sudamericana che partirà l'anno prossimo.







Dopo l'intervista a Ferri si presenta nell'ufficio di Moreno un caro amico dell'altro forum zagoriano, Marco Baltorr, accompagnato da Devilmax, un altro forumista di SCLS.
Visto l'orario Moreno propone di andare a pranzare e tutti insieme ci incamminiamo per dirigerci a "La Versilia", un grazioso ristorantino che si trova a due passi dalla sede della Bonelli.
Al tavolo ci ritroviamo in 12, ovvero: io, Dixie, Baltorr, Devilmax, Perniola, Mignacco, Verni, Burattini, Ferri, Romani, Elvezio Pesci con un amico.

E davvero bello stare a tavola con questi grandi autori che mi hanno fatto sentire davvero a mio agio come se fossi una loro vecchia conoscenza.

Ho parlato di Zagor con Ferri, Burattini e Verni, poi ho disquisito di Dylan Dog e Dampyr con Mignacco e infine ho scambiato opinioni su Nathan Never con Mirko Perniola.

Penso che questo pranzo non me lo scorderò mai, sinceramente non ricordo nemmeno cosa abbiamo mangiato da tanto ero preso a dialogare con gli autori.












Una volta usciti dal ristorante abbiamo fatto una foto di gruppo e subito dopo ci siamo accomiatati dal maestro Ferri, che doveva tornare di volata nela sua amata Liguria.



Appena rientrati nell'ufficio di Moreno ricominciamo il giro delle interviste e in rapida sequenza ascoltiamo con interesse le risposte di Luigi Mignacco, Mirko Perniola e Graziano Romani.
La vera rivelazione è Mirko Perniola che una volta che si accende diventa un fiume in piena e ci regala un intervista lunga e divertente, nel corso della quale ci offre parecchi spunti interessanti.








La penultima intervista vede protagonista Marco Verni che ci rivela un interessantissima chicca sul suo lavoro, frutto della collaborazione con Gianni Sedioli, che gli permette di produrre più tavole rispetto al suo standard medio.



Finalmente arriva il turno del padrone di casa, ovvero Moreno Burattini, che ormai è parte integrante della Zagor TV.
Come al solito Moreno è prodigo di informazioni e anticipazioni e la sua intervista scorre liscia come l'olio senza bisogno di tagli o correzioni.




Sfiniti ma felicissimi per la bella giornata trascorsa io e Dixie salutiamo tutti e ripartiamo in direzione di Varese.
Questa seconda visita in Bonelli è stata quasi più bella di quella dell'anno scorso; allora eravamo davvero alle prime armi e molto emozionati, stavolta invece è filato via tutto in maniera perfetta.
Vi lascio con qualche chicca in anteprima...

Shane, il nuovo nemico di Zagor ad opera degli Esposito Bros.



Tavola di Marco Verni per la storia che aprirà il post trasferta sudamericana di Zagor.



Tavola di Joevito Nuccio.



Tavola di Alessandro Chiarolla.



Cartelle contenenti le tavole delle nuove storie.

sabato 4 dicembre 2010

IL RESOCONTO DEL BLITZ IN BONELLI (PRIMA PARTE)

L'anno scorso la visita alla Sergio Bonelli Editore segnò l'esordio assoluto della Zagor Tv, ora dopo quattordici mesi io e Adriana siamo tornati nel tempio dl fumetto italiano, per quella che è la vera consacrazione della nostra piccola web TV.
In poco più di un anno sono passati sui nostri schermi tantissimi protagonisti del fumetto italiano, alcuni dei quali mai visti in video, come ad esempio Corrado Roi.
Un ringraziamento d'obbligo và fatto sicuramente a Moreno Burattini che ci ha sempre supportato (e sopportato :-)) e che, oltre ad invitarci nel suo ufficio, ci contatta i vari ospiti per le interviste in Bonelli.
I primi contatti con Moreno per organizzare il blitz li avemmo a Febbraio a Cartoomics, poi ci vedemmo a Stradella e al raduno ZTN di Narni, dove mettemmo a punto gli ultimi dettagli.
I primi giorni di Settembre lo chiamai in ufficio e ci accordammo per la data della visita, ovvero mercoledì 22 alle ore 11,30.
Io avevo già contattato Mirko Perniola tramite Facebook e contavo su una vecchia promessa da parte di Mauro Boselli che, sempre a Cartoomics, mi disse che a Settembre aveva più tempo a disposizione per un intervista.
Moreno mi disse che aveva contattato Alfredo Castelli e che era in contatto con un altro paio di autori che mi avrebbe svelato qualche giorno prima della visita.
Io e Adriana ci mettemmo sotto con le domande tenendoci in costante contatto tramite Skype, e dopo una decina di giorni avevamo preparato tutti i questionari che ci servivano.
Il giorno prima della visita mando una mail di conferma a Moreno, e lui mi risponde che è tutto a posto e che ci saranno presenti anche Marco Verni, Graziano Romani, Luigi Mignacco, Gaetano Cassaro e Gallieno Ferri!!!
Un parterre del genere non me lo immaginavo di certo e, dopo aver terminato di fare i salti di gioia, chiamo Adriana e le comunico i nomi di tutti gli ospiti che saranno presenti.
Prima di andare a dormire butto giù qualche domanda per Graziano Romani e poi ricontrollo videocamera e macchina fotografica, in modo da non avere brutte sorprese il giorno dopo.
La mattina successiva carico tutto in macchina e alle nove e mezza parto in direzione di Turate, dove mi aspetta Adriana.
Una volta lì controlliamo assieme un ultima volta le domande e poi ci dirigiamo verso il parcheggio di Lampugnano e da lì prendiamo la metro fino alla fermata di Via Buonarroti.
Arriviamo sotto la sede della Bonelli spaccando il secondo: esattamente alle 11,30 suoniamo al campanello dell'ufficio di Mauro e Moreno.
Quando entriamo ci troviamo subito di fronte il maestro Gallieno Ferri che ci saluta con un bel sorriso, poi in sequenza ci accolgono Marco Verni, Moreno e Mauro Boselli.
Poco dopo entra in ufficio anche Gaetano Cassaro e a quel punto Moreno decide di trasferire la compagnia al piano di sopra, dove ci attende Alfredo Castelli per fare la prima intervista della giornata.
Usciamo dall'ufficio e imbocchiamo la scala che ci porta al piano superiore dove, con mia grande meraviglia, c'è un corridoio pieno zeppo di disegni originali dei più famosi disegnatori del pianeta.
Io e Adriana cominciamo a scattare foto mentre Ferri, che era rimasto lì con noi, ci fà da cicerone indicandoci i nomi degli autori dei disegni.
Già che ci sono approfitto dell'occasione e m faccio fotografare da Adriana in compagnia del mitico copertinista di Zagor.



Subito dopo ci viene incontro Alfredo Castelli che ci invita a bere un caffè all'interno di uno stanzino adibito a cucina.
Chiacchierando con lui scopro che possiede una casa nel mio paese, Cittiglio, e che da giovane ha passato parecchio tempo in quel luogo.
Nel frattempo irrompe nel cucinino anche Luigi Mignacco, sceneggiatore di svariate testate della Bonelli, che ci informa che è disponibile a farsi intervistare.
A quel punto Castelli ci invita nel suo ufficio e durante il tragitto passiamo dalla sala riunioni dove troviamo il grande Sergio Bonelli, impegnato in un dibattito con i suoi collaboratori.
Bonelli ci saluta calorosamente ma è costretto a declinare l'invito che gli facciamo per un intervista in quanto è già impegnato con la troupe di Guido De Maria, che a sua volta lo deve intervistare per un iniziativa di Supergulp.
Dopo esseci congedati da Bonelli entriamo nell'ufficio di Castelli e iniziamo la prima intervista di quello che sarà un lunghissimo pomeriggio lavorativo.



Terminata l'intervista a Castelli, Moreno ci invita nell'ufficio di Luigi Corteggi dove ci aspetta Gaetano Cassaro, disegnatore di Zagor e nonno apprensivo: infatti non vede l'ora di finire l'intervista per poter correre dalla sua nipotina.



Finito con Cassaro ci fiondiamo di nuovo nell'ufficio di Moreno dove Mauro Boselli ci aspetta impaziente e ci informa che ci concederà solo 15 minuti per l'intervista.
Io e Dixie ci guardiamo smarriti: infatti avevamo preparato una ventina di domande e ci pareva impossibile riucire a farle tutte in quel poco tempo.
Invece ne esce un botta e risposta formidabile, con Dixie che spara domande a raffica e Boselli che risponde più veloce della luce!
Dal mio punto di vista è stata questa l'intervista riuscita meglio di tutta la giornata.



To be continued...

giovedì 2 dicembre 2010

FOTOMONTAGGI BY FELIX CAT

Come saprete partecipo spesso a fiere e raduni fumettistici e, di conseguenza, posto sempre parecchie foto sul forum di ZTN.
Così facendo sono diventato il bersaglio preferito di un carissimo amico forumista che risponde al nick di Felix Cat.

Lui è bravissimo ad usare Photoshop e in svariate occasioni ha rielaborato alcune mie foto rivoltandole come un calzino.
Eccovi una carrellata dei suoi strepitosi lavori...

Io, il Ginkgo e il Ringhio nella riedizione de Il Buono, Il Brutto E Il Cattivo.



Io, Gigi, il Ginkgo e il Ringhio trasformati nei 4 Moschettieri.



Io e il Ringhio nei panni di Charlot e bambino dal film Il Monello.



Da un mini raduno a Novegro ecco l'equipaggio di Star Trek. (Oli, Graziano Romani, Io, Francy, Ringhio, Dixie, Ginkgo e Mordicchio)



Quando vinsi il torneo di Febbre a 90 sul forum, Felix mi mise in mano la coppa del vincitore.



Questi due fotomontaggi me li fece quando vinsi il cartonato blu di Zagor beccando 6 jolly consecutivi...da lì deriva l'espressione kulas kule, anagramma del mio nick.





...ed eccomi trasformato in re dei Jolly....



Eccomi nei panni di Superciuk, l'acerrimo nemico del Gruppo T.N.T.



Dato che sono un grande fan del telefilm Lost, eccomi sull'isola...



Tra le altre perle....il Ginkgo suonatore di violino...



...e il Ringhio a ripetizione da Di Pietro!



Per chiudere ecco l'ultimo fotomontaggio che mi hanno fatto...non è opera di Felix ma bensì di Sebas, che ha approfittato dell'inaugurazione della sezione su Dampyr nel forum di ZTN, per trasformare me e Mirko Perniola in due terribili vampiri....